Corso di formazione

UAV per ispezione e monitoraggio infrastrutture

in corso di definizione

15 giugno 2021 ore 08.30-18.30

dal 15 giugno 2021 al 15 giugno 2021 (1 giornate formative)

Torino - sede del Politecnico al Lingotto, Via Nizza 230

Riservato agli associati

Codice corso 21.017

Area: - Acqua - Ambiente - Digitalizzazione - Energia Settore: - Acqua - Ambiente - Digitalizzazione - Energia

Pur essendo il corso attualmente previsto in aula verrà comunque garantita la possibilità di partecipazione in modalità remota. Qualora - a seguito del protrarsi dello stato di emergenza o della limitazione agli spostamenti - non fosse possibile erogarlo in presenza, il corso verrà riconvertito online

Contesto
Da quando gli UAV (unmanned aerial vehicle) hanno fatto il loro ingresso nel mondo delle applicazioni civili in maniera massiva, il loro campo di utilizzo si è spanso in maniera rapida e randomica. Da strumento ludico si è trasformato in uno strumento di lavoro in grado di acquisire immagini e video “on demand” per documentazione. Proprio da quest'ultimo punto, si è aperta l’opportunità di utilizzare i sistemi UAV in domini molto differenti ma uniti da tre concetti chiave:
• servizio “on demand”
• servizio basso costo
• cambio punto di vista dell’acquisizione
Agricoltura, geomatica, costruzioni, telecomunicazioni, questi sono solo alcuni dei settori in cui i sistemi UAV hanno portato (e stanno portando) un forte contributo. Il corso illustrerà come nel mondo delle infrastrutture delle utilities elettriche, di luce, acqua e gas, oggigiorno, possono essere utilizzati per attività di ispezione e monitoraggio, in cui occorre ridurre il rischio per le persone, avere misure ripetibili e soprattutto precisioni molto elevate, inoltre spesso occorre dover intervenire in maniera rapida post-evento.
Durante la giornata formativa oltre ad esercitazioni pratiche e case study è prevista una visita al centro PIC4SER del Politecnico di Torino. Si tratta del Centro Interdipartimentale che opera nello sviluppo di tecnologie e soluzioni per la Robotica di Servizio e dove le competenze dei Dipartimenti coinvolti possono supportare tutti i necessari passi di sviluppo, portando a progettare, simulare e realizzare i componenti di base che favoriranno l’avvento della nuova era dei “robot di servizio”. Questo centro ha lo scopo di coordinare le attività di diversi gruppi di ricerca già attivi nei vari Dipartimenti sulle tecnologie abilitanti necessarie per lo sviluppo di questo settore altamente innovativo e multidisciplinare


Obiettivi
• Fornire conoscenze sulle tecnologie abilitanti che possono essere utilizzate a bordo dei veicoli senza pilota per gestire l’acquisizione di dati da sensori. Verrà inoltre affrontata la problematica della gestione delle missioni in quanto questa - essendo vincolata alle normative esistenti - è e rimane uno degli aspetti fondamentali per lo sviluppo delle applicazioni stesse nonché dello sviluppo di reali soluzioni commerciali erogate eventualmente come servizio
• Fornire ai partecipanti una visione sulle tecnologie attualmente disponibili per il monitoraggio e l’ispezione di infrastrutture, analizzando pro e contro dei sensori considerati, focalizzando l’attenzione sulle strategie e metodologie di acquisizione dati per alcuni case study e offrendo anche l’opportunità di svolgere un data processing su un dataset reale

Destinatari
Specialisti addetti alle attività di manutenzione ed ispezione di impianti di generazione e distribuzione nei diversi ambiti delle utilities elettriche, di gestione acqua, gas e rifiuti

Durata e luogo
Il corso si compone di 1 giornata formativa
La modalità di partecipazione (online o presenza) deve essere esplicitata nel campo Note della scheda di registrazione.
Per esigenze logistiche, le iscrizioni in presenza saranno accettate fino al 25/05. Trascorso tale termine potremo accettare esclusivamente iscrizioni da remoto.
Per chi partecipa in presenza, il corso sarà ospitato presso la sede del Politecnico al Lingotto, Via Nizza 230, 10126 Torino.
Agli iscritti che parteciperanno da remoto il link con password sarà fornito con mail individuale.

Quote di partecipazione
Associati Utilitalia o Confservizi regionali
Iscrizioni entro il 16/05/2021: 750 Euro
Iscrizioni dal 17/05/2021: 950 Euro

Non associati
Iscrizioni entro il 16/05/2021: 950 Euro
Iscrizioni dal 17/05/2021: 1.150 Euro

Tutti i prezzi si intendono IVA 22% esclusa, comprensivi del materiale didattico

Al termine del corso sarà rilasciato l'attestato di frequenza.

L'avvio del corso è subordinato all'iscrizione di un numero minimo di partecipanti.

Come registrarsi
Dopo aver compilato il modulo di iscrizione on-line dovrà essere inviata, a conferma della registrazione, copia del pagamento a:

utilitalia.servizi@utilitalia.it

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

UTILITALIA SERVIZI SRL - C.F. 80053550580 - P.IVA 02118241005
Piazza Cola di Rienzo 80/A - 00192 ROMA
IBAN: IT45G0569603200000013126X41
Causale: "NOME AZIENDA" - "NOME ISCRITTO" - Cod. 20.032


Il numero dei partecipanti è limitato. La priorità di iscrizione sarà determinata in base alla data di arrivo del modulo di iscrizione compilato in ogni sua parte e sottoscritto.

Disdetta o modifica
I nominativi dei partecipanti possono essere sostituiti in qualsiasi momento, segnalandolo a iscrizioni@accademiaservizipubblici.it

Eventuali disdette dovranno essere comunicate per iscritto ad iscrizioni@accademiaservizipubblici.it con un preavviso di almeno sette giorni dalla data di avvio del corso. Trascorso tale termine verrà trattenuto il 50% della quota.

In caso di assenza non comunicata verrà trattenuta l'intera quota di iscrizione.

Qualora Accademia dei Servizi Pubblici modificasse le date del corso ne darà immediata comunicazione ai partecipanti, che entro sette giorni dalla ricezione della stessa potranno richiedere la restituzione integrale della quota di iscrizione.

In caso di iscrizioni non confermate da bonifico, l'amministrazione del corso si riserva di fatturare l'intera quota di iscrizione.

Scarica il programma

termine iscrizioni il 01/06/2021